Gemellato con - Partnerschaft mit:
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 36
  1. #11
    Tecnico Junior
    L'avatar di cargi
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Montecchio Precalcino (VI)
    Regione
    Veneto
    Nazione
    Italia
    Telefono
    Su richiesta
    Messaggi
    1,754

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Citazione Originariamente Scritto da danielik Visualizza Messaggio
    Materia comunque complessa da gestire quella del bollo unico europeo, penso ad esempio come potranno calcolare l'importo sulle vetture ibride, quanti km a fossile e quanti ad elettrico.....
    Sicuramente stiamo entrando in una nuova era per la movimentazione di cose e persone, ma al momento vi è una grande incertezza sui tempi e sui modi, questo genera grande indecisione sugli acquisti di autovetture, credo che anche il settore caravan dovrà trovare soluzioni che possano permettere a vetture di minor potenza di agganciare e trainare le caravan.
    Non escluderei anche una considerevole migrazione verso i camper.
    Magari potrebbe essere il contrario avendo un mezzo che potrebbe essere usato a casa come accumulo e in viaggio come aiuto all'auto elettrica.....
    Jeep Compass 4wd limited my12 - Dethleffs C'go 475 fr my15 - Carlo e Chiara -
    ex - Chevrolet Epica 07 - Adria 400t optima 89

  2. #12
    Utente Intermedio
    L'avatar di mauro56
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    Falcade
    Regione
    Veneto
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    316

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Citazione Originariamente Scritto da Cesco Visualizza Messaggio
    Scusate, ma non so se avete visto che tra le città italiane in cui l'inquinamento è più alto c'è anche Venezia. Allora mi chiedo: o i vaporetti inquinano veramente tanto o il problema dell'inquinamento non dipende solo dai mezzi di trasporto.
    Perché allora, oltre che rompere le scatole ai soli automobilisti, non si obbligano alla sostituzione tutti i possessori di caldaie ormai obsolete? Che sia perché i controlli sono troppo difficili e non sanno come fare una query su un database che è già in loro possesso? che sia per ragioni di immagine politica?
    Non lo so, ma sta di fatto che fanno pagare sempre gli stessi. Ci sono condomini vecchi che inquinano più dell' Ilva, ma contro di loro, mai niente.
    Mica tutti usano l'auto per andare al bar! C'è anche chi ha la sfortuna di lavorare a chilometri da casa in tratte non servite da mezzi pubblici e questi verrebbero cazziati 3 volte, visto che impiegano molto tempo per il viaggio, non hanno mezzi pubblici per i quali pagano comunque le tasse e a differenza di liberi professionisti non possono detrarre le spese di auto e carburante.
    Le spese auto per i liberi professionisti sono deducibili soltanto per il 20% dell’importo.
    Mauro56, Sonia69. Volvo S60 d5 AWD con Weinsberg Caraone 390 Qd

  3. #13
    Tecnico Junior
    L'avatar di Teohd
    Data Registrazione
    May 2016
    Località
    milano
    Regione
    Lombardia
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    1,044

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Citazione Originariamente Scritto da cargi Visualizza Messaggio
    Magari potrebbe essere il contrario avendo un mezzo che potrebbe essere usato a casa come accumulo e in viaggio come aiuto all'auto elettrica.....
    fighissima!!!
    Io ('85),Silvia ('85),Valentino ('15),Ettore e olvia(bulldog inglesi '12),Audi a6 v6 tdi 180cv avant tiptronic ('01),hobby de luxe edition 560 kmfe my 2016 ('17)

  4. #14
    Esperto Junior
    L'avatar di Grifo
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Vigevano
    Regione
    Lombardia
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    4,317

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Bah... Se ne era già parlato... Non riusciamo a dare autonomia alle auto, prima di vedere una roulotte autonoma in questo modo mi sa che aspetteremo un po'...
    L'idea concept non è male, ho solo paura rimanga un concept ancora per un po'...
    Emanuele ('72) Corina ('87) Riccardo ('15 ma sono già il capitano)
    Land Rover Discovery Sport HSE, Td4 150, Auto + Knaus Sudwind Silver Selection 450 FU + ATC (Susy)

    Club B-E Tessera TC n° 4434

  5. #15

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Citazione Originariamente Scritto da cargi Visualizza Messaggio
    Magari potrebbe essere il contrario avendo un mezzo che potrebbe essere usato a casa come accumulo e in viaggio come aiuto all'auto elettrica.....
    Si, l'avevo già vista é il futuro e credo neppure così lontano,proprio come dicevo, siamo alle soglie di un cambiamento epocale che trasformerà il modo di viaggiare ed i produttori accorti si stanno attrezzando per adeguarsi al futuro del cambiamento nel passaggio da trattrice a carburante e autovetture ibride o addirittura solo elettriche.
    Rimane da capire l'aggravio dei costi di tali innovazioni.
    Non è terrorismo psicologico quello che sto facendo è prendere coscienza di ciò che sta avvenendo.
    Daniele & Maria
    Knaus 420QD
    Nissan QQ 1600 130cv

  6. #16
    Utente Senior
    L'avatar di Mau_GO
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Gorizia
    Regione
    Friuli Venezia Giulia
    Messaggi
    868

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Si sono ispirati al Playmobil.....sia per l'auto che per la roulotte.
    VW T6 CALIFORNIA OCEAN TDI 150 CV. 4 MOTION -2017-

    ma il primo amore non si scorda mai

  7. #17

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Già.... E perché invece non pensare di regalarsi un pezzo di storia? Lander 474
    IMG_20190222_123454.jpg
    Daniele & Maria
    Knaus 420QD
    Nissan QQ 1600 130cv

  8. #18

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Capisco come con tali proposte si alimentino certi pruriti anticomunitari.
    Tassare in modo progressivo il tasso 'inquinamento" mi pare obsoleto, delle serie che chi può, continua ad inquinare, alla faccia dell'ambiente. Nel senso che tassare il chilometraggio, non è detto che ne riduca la quantità.
    E' già presente una imposta sui carburanti che è proporzionale alla percorrenza, come qualcuno ha fatto notare, ma mi pare che non la limiti in nessun modo.
    La domanda che mi pongo: dove sta l'innovazione?

    Una seconda riflessione, nel mondo precedente all'auto, la società era organizzata in modo diverso, si viveva vicino al posto di lavoro, ed i luoghi della vita, compresa la spesa quotidiana era vicina al luogo in cui si viveva, basta una analisi di come era organizzata una qualsiasi città, prima dell'automobile.
    Con la civiltà dell'auto, o della disponibilità della mobilità individuale, l'architettura delle città è cambiata, c'è un posto dove si dorme, un posto dove si lavora ed un posto dove si fa la spesa. Fra i quali è necessario un mezzo di trasporto individuale.
    Questa è stata la rivoluzione sociale ed urbanistica del secolo scorso, della prossima personalmente non ne vedo nemmeno i prodromi, a meno che non chiamiamo rivoluzione l'impiego di qualche batteria in più sulle auto, che poi voglio vedere come verranno smaltite.
    A proposito di migrazione al camper, magari li faranno più leggeri ed aerodinamici e non consumeranno come una centrale termolettrica.

    Fendt Saphir 410 my 2010 - Ford Mondeo SW 150 cv my 2016
    Tuttocaravanista da sempre.
    E-biker da poco.

  9. #19
    Tecnico Junior
    L'avatar di skid
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Brianza
    Regione
    Lombardia
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    1,224

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Ciao, leggevo un pò gli interventi...
    sulla questione dell'ibrido di certo non stanno a guardare il Km percorsi in una o nell'altra modalità. La vettura ibrida ha un dato dichiarato "certificato", e quello usano in base al kilometraggio totale percorso, penso..
    Per quanto riguarda invece la "misura" dei km il problema esiste sui modelli più datati. Quelle recenti ovviamente hanno a disposizione il dato in svariate forme e modalità.

    Comunque è dura tornare indietro...abituati come siamo adesso, tornare all'uso del treno o di altri mezzi non personali, è un disastro!

    Certamente assisteremmo al rifiorire dei centri delle nostra città/paesi con le attività commerciali che c'erano un tempo...
    Blinks......SKID & Family.
    Renault KADJAR 1.6 - 130CV 4WD + KNAUS SÜDWIND 500 FDK - CLUB B96
    Club di quelli che mettono le frecce in rotonda !
    Immagine: In piazzola Agricamping Cipollatico - Agosto 2018 - Firenze

  10. #20
    Utente Intermedio

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Luxembourg
    Messaggi
    38

    Re: in arrivo il "bollo europeo"

    Citazione Originariamente Scritto da cargi Visualizza Messaggio
    Magari potrebbe essere il contrario avendo un mezzo che potrebbe essere usato a casa come accumulo e in viaggio come aiuto all'auto elettrica.....
    L'abbiamo visto l'anno scorso a Dusseldorf. Sembra piuttosto interessante. Sono convinta il futuro dei trasporti sara` in direzione simile.

    La mia idea e` che fra 20 anni nessuno possiedera` una macchina, ma saranno solo in "pseudo leasing", non proprieta`, ma nemmeno noleggio. Si paghera` una quota annuale e poi si paghera` solo quando si usera` la macchina, che la si potra` prenotare via app, arrivera` a casa e poi se ne andra` una volta finito di usarla (si`, sto pensando al self driving). Mi immagino che per le vacanze avremo le nostre roulotte e la macchina per andare al lavoro sara` micro stile smart, mentre quella per andare in ferie sara` stil X5. I camper a questo punto saranno obsoleti, in quanto i veicoli self driving se ne andranno una volta raggiunta la destinazione, e parcheggiata la caravan.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato