Gemellato con - Partnerschaft mit:
  • Come scegliere la caravan


    - Verifica il tuo treno

    Al link http://www.whattowcar.com/ ; questo sito, sviluppato sulla esperienza dei caravanisti Olandesi ed Inglesi, non vuole essere “la Bibbia” ma un utile strumento per districarsi fra le varie possibilità offerte dal mercato delle auto e delle caravan.Piccola guida su come usare questo sito: guardando la home page a sinistra c'è una finestra (Outfit matching) inserire la casa costruttrice della propria auto e della caravan che si possiede o si vuole acquistare, e premere ok; a questo punto si va su una altra finestra dove bisogna inserire il modello di auto e di caravan facendo molta attenzione alla motorizzazione e potenza espressa in KW (se si dispone della potenza in CV e si vuole sapere il corrispettivo in KW, si deve dividere il numero dei cavalli per 1,36; per esempio:150CV/1,36 = 110KW), poi bisogna inserire il modello di caravan (inserire il modello della propria caravan con la scritta miro che è il peso in ordine di marcia, invece empty weight è il peso a vuoto della caravan), ora cliccate sul tasto confirm your choice.A questo punto si va in un altra finestra (Compute outfit) che è un riepilogo dei pesi e delle misure dell'auto e della caravan, in basso spuntiamo la casella km/u, e clicchiamo sul tasto (Hit it!!); ora si apre l'ultima finestra (Towing Report) e siamo arrivati al responso della nostro treno: bisogna vedere il numero di stelle colorate per intero e di che colore sono, questo è il primo indicatore del treno se è equilibrato o no, poi vedere il (max step incline) che è la massima pendenza superabile per quel treno, e poi c'è lo speedindex che è la velocità teorica ammissibile per il treno.Scorrendo la pagina, poi potete leggere una serie di informazioni sulle varie velocità raggiungibili con i vari rapporti del cambio, pendenze, ecc, e in basso alla pagina commenti di persone che hanno la vostra stessa auto.

    - Trainabilità
    Per vedere cosa si può legalmente trainare bisogna leggere sulla carta di circolazione della propria auto al punto (O.1) troverete scritto un valore espresso in kg, questo è il pesomassimo rimorchiabile per la vostra auto e non deve mai essere inferiore al punto (F.2) che trovate scritto sulla carta di circolazione del vostro rimorchio.Questo è per la legge; ma per un traino itinerante sicuro, il peso in ordine di marcia del rimorchio non deve superare l'80% del peso a vuoto del veicolo trattore, questo è un modo empirico per stabilire un termine di sicurezza, perchè nessuno cammina con la caravan scarica del tutto così come la casa madre l'ha fatta, ma sicuramente ci mettiamo quel minimo di accessori e cose varie che ci servono, vestiti, provviste varie, pentolame, detersivi, sedie, tavolino, BBQ, lenzuola, etc; salvo poi aggiungere la TV LCD, la batteria per i servizi, il tendalino esterno (25kg), un pò di acqua nel serbatoio, ecc.

    - Patente (art. 116 CdS
    )
    Per trainare una caravan basta la patente B, questo è valido fino a quando il peso a pieno carico ammissibile del veicolo trattore punto (F.2) che trovate scritto sulla carta di circolazione dell'auto, sommato al peso a pieno carico del rimorchio punto (F.2) che trovate scritto sulla carta di circolazione della caravan, non supera i 3500Kg (35 quintali), superato quel valore e necessario fare l'estensione della patente con la E; tuttavia la E non è mai necessaria se la caravan ha un F.2 <= a 750Kg, ovvero è definita “rimorchio leggero”.La patente E è necessaria anche quando la massa a pieno carico (F.2) della roulotte è superiore alla massa a vuoto dell’auto, ricavabile dal riquadro 3 della Carta di Circolazione della stessa.

    - Limiti di velocità
    Con riferimento al Nuovo Codice della Strada (art. 142 Nuovo C.d.S.) il treno composto da motrice e rimorchio viene equiparato ad un autoarticolato e quindi le velocità massime consentite sono:- 70 km/h nelle strade extraurbane- 80 km/h sulle autostrade

    - E' obbligatoria l'assicurazione per i rimorchi?
    E’ obbligatoria una polizza relativa al Rischio Statico del rimorchio che serve a tutelarsi quando il rimorchio è sganciato dalla motrice

    - Bisogna assicurare il gancio traino?
    E’ obbligatoria l’estensione alla RCA dell’autovettura trainante; alcune compagnie prevedono un aumento del premio (intorno al 5% circa). Si garantisce così la responsabilità civile durante la circolazione anche quando la caravan è agganciata.

    - Quali sono i dispositivi di sicurezza per il rimorchio?
    Ovvio che la prima sicurezza sta in noi, nel tenere una guida sicura e di rispettare i limiti, e di tener in considerazione che si sta trainando un rimorchio, e con un rimorchio agganciato aumenta tutto: i tempi di ripresa o di un sorpasso, gli spazi di frenata si allungano, i consumi di carburante lievitano, però ci sono accessori che rendono il traino più confortevole e rendono più stabile il rimorchio.il primo è lo stabilizzatore; a questo link (vale per i dispositivi a marchio AL-KO ma è applicabile anche a medesimi dispositivi della concorrenza):http://www.alko.it/fahrzeugtechnik/cara ... n/aks.html è possibile apprezzarne ilfunzionamento.Un altro accessorio da non sottovalutare sono gli ammortizzatori, di cui a volte le caravan entry level non sono dotate; grazie agli ammortizzatori viene efficacemente smorzato il caratteristico saltellamento del rimorchio e ciò comporta una migliore tenuta di strada, maggiore stabilità in frenata ed un ottima aderenza al terreno.Un ulteriore dispositivo introdotto di recente, paragonabile all’ESP sugli autoveicoli, è l’ATC (AL-KO Trailer Control) link: http://www.al-koatc.co.uk/ interviene quando il rimorchio inizia a sbandare ed il dispositivo frena automaticamente la caravan in modo da riallineare il treno e quindi stabilizzare la marcia.